JUVENTUS FC-SS RACING CLUB FONDI 18-0

JUVENTUS FC (4-3-1-2): Cordaro; Piras, Dellavalle (36’ Ledonne), Antolini (C), Blesio (36’ Nastasa); Costanza (47’ Kayode), Basili (50’ Bellocco), Pellitteri (42’ Ventre); Ghiardelli; Condello, Galante (55’ Marangoni).
A disp.: Scaglia
All.: Panzanaro.

SS RACING CLUB FONDI (4-3-1-2): Neroni [C]; Trozzi (33’ Amata), Gentile, Magni (C) (36’ Bussacchetti), Longhi (23’ Carconi); Micaloni, Varano (36’ Proia), Parlapiano; Uliviero (36’ Di Palma); Crespi, Simeone (36’ Perillo).
A disp.: Carbonetti, Carconi.
All.: Risoldi. 

ARBITRO: Sig. Tomassini di Aprilia.

MARCATORI: 9’ Basili (Juventus FC), 15’ Condello (Juventus FC), 18’ Galante (Juventus FC), 20’ Galante (Juventus FC), 22’ Condello (Juventus FC), 26’ Condello (Juventus FC), 30’ Costanza (Juventus FC), 32’ Condello (Juventus FC), 35’ Galante (Juventus FC), 45’ Ventre (Juventus FC), 46’ Ventre (Juventus FC), 48’ Galante (Juventus FC), 49′ Galante (Juventus FC), 51’ Condello (Juventus FC), 54’ Galante (Juventus FC), 57’ Marangoni (Juventus FC), 67’ Condello (Juventus FC), 69’ Ledonne (Juventus FC)
NOTE: Angoli: 5-1. Recupero: 1’pt.

La Juventus fa scorpacciata di gol, rende indigesto il battesimo della Racing Club Fondi nella rassegna e prosegue il percorso netto nel girone B dopo l’affermazione di martedì sulla Lodigiani. I rossoblu partono a spron battuto, sfiorando il gol con Simeone dopo una manciata di secondi dal fischio d’inizio, ma si sciolgono di fronte alle prime difficoltà una volta passati in svantaggio. Al 9′ Basili manda a riposo l’equilibrio con un preciso rasoterra dai 16 metri sugli sviluppi di una respinta corta. Sei giri di lancette più tardi inizia lo show di Condello, che scrive per la prima volta il suo nome sul tabellino bruciando sul tempo Longhi sul cross di Blesio proveniente dalla sinistra. La valanga bianconera prosegue senza soluzione di continuità fino al duplice fischio di Tomassini, con Galante che realizza in appena 120 secondi una doppietta facile-facile, Condello che cala il pokerissimo su suggerimento di Ghiardelli e la personale tripletta con un diagonale mancino che Neroni sfiora soltanto, Costanza che bissa la segnatura di ieri con un preciso fendente a filo d’erba e ancora la premiata ditta Galante-Condello a completare l’opera con una segnatura a testa, prima del riposo, per il provvisorio 9-0. I tanti cambi effettuati nel corso della ripresa non modificano di una virgola l’inerzia di una gara a senso unico. Al 45′ Ventre permette alla Juventus di raggiungere la doppia cifra con una bordata dal limite dell’area di rigore resa imparabile dalla deviazione di un difendente pontino, e due minuti più tardi lo stesso numero 19 timbra la doppietta con una girata sotto misura. Al ritmo di un gol al minuto, i bianconeri esaltano ancora la vena realizzativa di Galante, che batte quarto e quinto colpo nel breve volgere di trenta secondi, con Condello che lo eguaglia nel conto personale firmando il quinto centro personale al 51′. Galante, però, non ci sta, e chiude il “suo” set con una gemma dalla distanza. Nel finale nuovo aggancio al compagno firmato da Condello, che raggiunge anch’egli quota sei, con Marangoni e Ledonne che completano lo score.

 

 

Pubblicato in News, Tabellini