ASD RACING CLUB-FC BARCELONA 0-15

ASD RACING CLUB (4-3-3): Bianchi; Di Ianni (51’ D’Angeli), Taddei, Chiarelli, Andettu (45’ Roselli); Spigola (51’ Paluschi), Di Senso (C), Sow (51’ Scalingi); Iuliano (51’ Sabani), Buttazzoni (45’ Busti), Torrini (51’ Galli).
A disp.: -.
All.: Carnello.

FC BARCELONA (3-3-1-3): Aljama Ramos (36’ Ramos Pinazo); Jurado Gómez (36’ López Sánchez-Migallón), Almeida Crespo (C) (36’ González Carreras), Valle Gómez (36’ Larrios López); Garrido Cañizares [C], Capdevila Puigmal, Oliveras  Codina; Jan Coca Ausin; Jordi Coca Ausin (36’ Caravaca Comino), Segarra González (36’ Akhomach Chakkour), Bobi Chamarro (36’ Páez Gavira).
A disp.: -.
All.: Martínez Novell.

ARBITRO: Sig. Falasconi di Aprilia.

MARCATORI: 4’ Segarra González (FC Barcelona), 12’ Jordi Coca Ausin (FC Barcelona), 20’ Almeida Crespo (FC Barcelona), 27’ Oliveras  Codina (FC Barcelona), 28’ Bobi Chamorro (FC Barcelona), 34’ Jordi Coca Ausin (FC Barcelona), 40’ Oliveras  Codina (FC Barcelona), 45’ Páez Gavira (FC Barcelona), 47’ Akhomach Chakkour (FC Barcelona), 49’ Larrios López (FC Barcelona), 51’ rig. Páez Gavira (FC Barcelona), 56’ Jan Coca Ausin (FC Barcelona), 59’ Páez Gavira (FC Barcelona), 61’ rig. Capdevila Puigmal (FC Barcelona), 70’ Garrido Cañizares (FC Barcelona).
NOTE: Al 9’ Bianchi (ASD Racing Club) ha parato un calci di rigore a Jurado Gómez (FC Barcelona). Ammoniti:  9’ Taddei (ASD Racing Club). Angoli: 0-13.

Incassata senza giocare la matematica qualificazione in semifinale e già certo di non poter scavalcare l’Inter (complice la sconfitta nello scontro diretto) al primo posto, il Barcellona chiude le eliminatorie con una larga affermazione a spese dei padroni di casa del Racing Club. I conti si sbloccano dopo poco più di 200 secondi grazie al colpo da biliardo di Segarra. Al 9′ strappa applausi il portiere di casa Bianchi, che respinge il rigore calciato da Jurado e abbranca il tentativo di tap-in successivo. Tre minuti più tardi arriva il raddoppio ad opera di Jordi Coca, con i catalani che nei minuti immediatamente successivi centrano tre legni. Il tris lo cala Almeida sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il poker lo timbra Oliveras con una punizione magistrale e la quinta segnatura arriva appena cinquanta secondi più tardi con la botta di Bobi Chamorro che si spegne nel sette. Prima dell’intervallo Jordi Coca chiude il set con una staffilata sul primo palo. Nella ripresa i gol continuano a conteggiarsi col pallottoliere e si registrano la tripletta di Paez, la doppiette di Oliveras, e le firme singole di Akhomach, Jan Coca, Larrios, Capdevila e Garrido.

Pubblicato in News, Tabellini