ASD LODIGIANI CALCIO-JUVENTUS FC 0-2

ASD LODIGIANI CALCIO (4-3-3): Pirrone; Luciani (56’ Tucciarelli) , Perez, Igini, Merola (48’ Facioni); Evangelista (49’ De Angelis), Dantoni (C), Pera (11’ Lulli); Abdalla, Del Canuto, Di Bernardini.
A disp.: Vicini, Vesciaveo, Limongelli.
All.: Babini.

JUVENTUS FC (4-3-1-2): Scaglia; Bellocco (49’ Kayode), Dellavalle, Antolini, Blesio; Hasa (56’ Ghiardelli), Basili (61’ Marangoni), Costanza (C); Ledonne (44’ Ventre); Condello (70+3’ Pellitteri), Galante.
A disp.: Cordaro, Nastasa.
All.: Panzanaro.

ARBITRO: Sig. Nicoterra di Aprilia.

MARCATORI: : 2’ Hasa (Juventus FC), 70+2’ rig. Costanza (Juventus FC).
NOTE: Ammoniti: 38’ Basili (Juventus FC). Angoli: 4-8. Recupero: 2’pt, 3’st.

Una perla balistica di Hasa in apertura e un rigore trasformato da Costanza in pieno recupero permettono alla Juventus di battere la Lodigiani nell’incontro che chiude il programma della prima giornata. Sbloccato il punteggio con la punizione nell’angolo destro del numero 7, i bianconeri hanno provato a metterlo in naftalina nella prima frazione con Condello (29′) e ancora con Hasa, contenendo le sporadiche iniziative dei capitolini, pericolosi solo con un colpo di testa di Del Canuto. Di ben altro spessore la prestazione offerta nella seconda metà di gioco dalla compagine di Babini, pericolosa in apertura con Abdalla e al 20′ con Del Canuto, scaltro nello smarcarsi nel cuore dell’area di rigore e impreciso nella conclusione che, scagliata in equilibrio precario, si spegne in curva. Al 25′ è ancora Abdalla a farsi vedere con una bella sgroppata conclusa con un tracciante fuori, mentre sul ribaltamento di fronte i ragazzi di Panzanaro ci provano con Ghiardelli, sul quale Pirrone si rifugia in calcio d’angolo. Nel recupero Costanza trasforma con freddezza un rigore conquistato da Galante, portando i suoi provvisoriamente in testa alla classifica.

 

 

Pubblicato in News, Tabellini